COME LÕ HAI FATTA BELLA

 di Letizia Labanchi

 

Come lÕhai fatta bella,

mio Dio, questa conca

adagiata tra i monti,

lambita dal Tirreno,

adorna di verde !

Come lÕhai fatta bella !

 

Un tratto di mare

la chiude a ponente,

una cerchia di monti

abbraccia e protegge.

 

Oh, lo splendore

di quello specchio limpido dÕacqua

nei tramonti sereni !

 

Si accendono allora di fiamma

le rocce dÕintorno

e ne risplende la valle.

 

Quando mÕinebrio

della pace

degli stupendi tramonti,

quando, dinanzi ad edifici vetusti

mi sento avvolta

dalle testimonianze

di una civiltˆ antica e viva

non venuta mai meno,

quando sento tra i giovani

vibrare quellÕimpulso del cuore

che fa sognare e cantare,

ed  arte,

non posso non ripetere

grata ed assorta:

come bella lÕhai fatta

questa mia Maratea,

o mio Dio,

come bella e gentile !

 

 Home