L’angolo del Bar

Il Bar

che ancora esiste

dell’infanzia,

racchiude un angolo

alla memoria sacro

dove ritrovo intatti del passato

le familiari immagini e i progetti

i giochi sani, le scommesse e beffe

con gli entusiasmi giovanili

le travolgenti iniziative

e i lampi degli accordi festiaioli

sempre imbastiti col becco di un quattrino…

ma con il sangue del cuor grondante amore.

Me lo richiama l’armonia d’un pianoforte

dal mistero suonato di un ragazzo

digiuno di spartiti e analfabeta

che sinfonie dispensa del creato

sgombrando ansie, crucci ed ogni pena

mentre provvido solfeggia un fondoschiena.

Maratea 29 settembre 2017

Biagio Calderano

(Avvocato)

 

Home Page