"AMICI DI MARATEA" PRO CANDIDATURA UNESCO

                                                                                                                                     di Emanuele Labanchi

Martedď scorso 21 agosto si Ź tenuta un'altra "Conversazione al tramonto", presso la sede del Centro operativo SABAP Basilicata in Maratea - Giardino delle Arti-Convento Sant'Antonio-, con la partecipazione del Sindaco, Domenico Cipolla, del Dott. Lorenzo Di Napoli, Presidente dell'Associazione "Amici di Maratea", e del Prof. Francesco Sisinni, Coordinatore della Commissione scientifica pro candidatura Unesco della Cittą di Maratea.

Quest'ultimo ha evidenziato il percorso sin qui fatto e si Ź soffermato su quanto c'Ź ancora da fare perché la candidatura possa procedere oltre con possibile risultato positivo, anche attraverso un corale sostegno da parte della nostra Comunitą e delle Istituzioni locali.

Il Sindaco, nel riconoscere al Prof. Sisinni il ruolo di promotore ed animatore della candidatura, ha illustrato l'attivitą svolta dal Comune con piena condivisione dell'iniziativa e voto unanime da parte del Consiglio comunale. Si Ź poi soffermato sulle difficoltą affrontate e da affrontare, legate soprattutto al fatto di dover competere con molte, importanti localitą candidate a livello mondiale nonché alle scarse risorse economico-finanziarie dell'Ente che, rivoltosi alla Regione Basilicata, ha dovuto prendere atto della ulteriore candidatura di altri Comuni lucani e del modesto importo promesso per Maratea ma non ancora erogato.

L'incontro si Ź concluso con l'intervento del Dott. Di Napoli, che ha ricordato ai presenti la storia dell'Associazione ed il notevole contributo da questa offerto in termini di pubblicazioni e attivitą sul territorio comunale, grazie all'amore degli associati per Maratea. Essa non ha fatto e non farą mancare, ha detto il suo Presidente, un forte ed entusiastico sostegno al progetto di candidatura di Maratea a patrimonio mondiale dell'Unesco; si adopererą ancora perché la nostra Cittą e la sua importante candidatura possano essere note, oltre che in Italia, in Europa e nel mondo intero, anche attraverso uno specifico Logo, presentato durante la serata, ed idoneo sito Web in via di realizzazione.

Si tratta, ha concluso il Dott. Lorenzo Di Napoli, di un progetto in cui dobbiamo credere tutti, a cominciare dalla Comunitą locale e dalle Istituzioni che la rappresentano, perché si possa raggiungere l’obiettivo. 

Indice