CIAO TOT

di  Emanuele  Labanchi

 

Ora sei di nuovo con la tua dolce e cara mamma...

Il nostro Centro storico con Maratea tutta perde una brava persona che, pur segnata da lunga sofferenza, stata sempre presente, attiva e partecipe alla vita del suo amato paese.

Il mio pensiero corre indietro nel tempo quando, quasi coetanei e molto giovani, sedevamo in Consiglio comunale dove, pur da posizioni di minoranza politicamente diverse e distanti, ci impegnavamo con entusiasmo e facevamo sentire la nostra voce libera, sempre guidata da stima e rispetto reciproci, mai venuti meno.

Ciao, caro Tot, riposa in pace!

Indice