Mentre la saggia e silenziosa “Fontana vecchia” sta a guardare.

DUE TARGHE PER LA STESSA PIAZZETTA ?

 di Emanuele Labanchi

Con Deliberazione della Giunta comunale di Maratea n. 57 del 09/05/2018, corredata da puntuale Relazione, l’Amministrazione comunale con il Sindaco Domenico Cipolla ha intitolato a Pier Paolo Pasolini lo spazio antistante il bivio in localitą Fontana Vecchia, denominandolo “Terrazza Pasolini” e predisponendo la relativa targa, non apposta in loco per l’intervenuta scadenza del mandato.

A poco piĚ di tre anni da quella data, con Deliberazione n. 98 del 9/9/2021 l’attuale Amministrazione comunale con il Sindaco Daniele Stoppelli, senza alcuna revoca del precedente atto amministrativo nemmeno menzionato, ha intitolato lo stesso spazio alle “Radio libere 1976, nel ricordo di Nino Postiglione”.

Nulla da eccepire sulla volontą espressa in tale ultima Deliberazione, tesa al ricordo indicato, ma il problema Ź che quel piccolo spazio- terrazza ha gią una sua recente intitolazione con targa pronta, in attesa di sua apposizione e di cerimonia inaugurale.

E’ probabile che, in buona fede e per probabile dimenticanza, di tanto non si sia tenuto conto nell’ultima decisione assunta dal nostro Comune ma, per fortuna, il rimedio c’Ź:

Sarą possibile ritornare sui propri passi con revoca o, quantomeno, rettifica della Deliberazione di Giunta n. 98 del 9/9/2021 in modo da correggere l’errore, con conferma di “Terrazza Pasolini” e scelta di altro idoneo spazio pubblico per sua intitolazione ex novo alle “Radio libere 1976, nel ricordo di Nino Postiglione”, magari con unica cerimonia di apposizione delle relative targhe.

Diversamente quello spazio-terrazza, prossimo alla “Fontana vecchia”, rimarrą oggetto di due contrastanti atti amministrativi con incertezza e confusione nella toponomastica e, magari, naturalmente scherzo, con doppia targa…

 

Maratea 11 settembre 2021

Emanuele Labanchi

 

INDICE