Strada statale 18 a Castrocucco

UNA PRIMA “GATTA DA PELARE”

di Emanuele Labanchi

DOPO 18 MESI DALL'EVENTO FRANOSO E DALLA CHIUSURA AL TRAFFICO DELLA STRADA, IL COMMISSARIO DELEGATO, NELLA PERSONA DEL SINDACO DI MARATEA, ADOTTA IL DECRETO N. 8 DEL 15 Maggio 2024 PER PERCORSO ALTERNATIVO PROVVISORIO, a seguito di Verbale di conclusione positiva della Conferenza dei Servizi, che ha previsto numerose, rilevanti prescrizioni.

Ciė con notevoli costi e non senza prevedibili tempi lunghi per la progettazione e successiva esecuzione dei lavori, che dovrebbero avvenire a monte della parte di costone interessata dalla frana, essa stessa scoscesa e in area in precario equilibrio e a rischio dissesto idrogeologico.

Ciė solo in via provvisoria e per superare gli attuali 150 - 200 metri di strada gią messi in sicurezza e oggetto di possibile, costante monitoraggio, tanto da poter, volendo, consentire il traffico nei limiti e con le modalitą gią adottate per la scorsa stagione estiva.

La soluzione definitiva gią all'indomani della frana Ź stata correttamente indicata nella realizzazione di una galleria di lunghezza pari a circa un chilometro, che dovrebbe essere gią in fase di progettazione e di non difficile realizzazione.

E allora, stando cosď le cose, sarebbe auspicabile non sconvolgere, per un realizzando percorso alternativo solo provvisorio e probabilmente esso stesso poco sicuro tanto da non risolvere il problema, l'assetto naturale ed il precario equilibrio nella parte in cui viene ipotizzata la nuova strada, ripida e tortuosa, a monte di quella esistente e ancora chiusa, pur gią messa in sicurezza.

Naturalmente tanto Ź auspicabile con la piĚ che opportuna accelerazione per il gią previsto intervento di costruzione di idonea galleria.

Considerando le ormai vicine elezioni comunali, comunque si tratterą di una prima, bella “gatta da pelare” subito e bene per il Sindaco e l’Amministrazione comunale , come prossimamente eletti.

 

Maratea 16 maggio  2024

Emanuele Labanchi

 

 INDICE