AD ACQUAFREDDA

UN “CERTAMEN” ANNUALE A VILLA NITTI

di Emanuele Labanchi

 La Villa, ora della Regione Basilicata, fu costruita nei primi anni del XX secolo per essere la residenza estiva dello Statista lucano, Francesco Saverio Nitti, e della sua famiglia e, da tempo, rimane in attesa di una sua massima valorizzazione nel contesto marateota e lucano.

Presso quella Villa l’anziano Statista incontrava spesso anche giovani marateoti, con quali si intratteneva a conversare amabilmente.

In tanti si ritiene che la figura e le opere di Francesco Saverio Nitti debbano essere maggiormente note alle giovani generazioni, a cominciare dalla terra lucana e dal Mezzogiorno d’Italia.

Allo scopo, con entusiasmo qualche anno fa si Ź attivata L'Universitą Popolare per l'Etą Libera di Maratea-Trecchina (UPEL), con il suo Presidente, Dott. Valerio Mignone, con proposta di istituzione di un "Certamen" annuale rivolto quanto meno agli studenti lucani dell'ultimo anno di scuola superiore, chiamati alla competizione magari proprio presso la storica Villa.

SennonchŹ la comparsa del Covid 19 ha fatto accantonare tale idea, che rimane valida e di non difficile attuazione.

Ebbene, si tratterebbe di “una gara culturale” come altre gią attive anche in Basilicata e coinvolgerebbe tanti studenti, cosď stimolati alla conoscenza del personaggio con approfondimento del suo ruolo e del suo pensiero di economista, politico e saggista nel panorama nazionale di quegli anni.

Quella proposta ben puė essere ora rilanciata, con maggior vigore, a cura della stessa UPEL, delle altre Associazioni culturali presenti sul territorio, tra le quali il Centro culturale "JosŹ Mario Cernicchiaro", del Comune di Maratea, della locale "Pro Loco", in armonia con la Regione Basilicata e la Fondazione "Francesco Saverio Nitti", con sede a Melfi.

Sarebbe, a mio parere, un apprezzabile e condivisibile modo per ricordare a Maratea lo Statista con un appuntamento annuale presso la “sua” Villa ad Acquafredda e per idealmente perpetuare quel suo incontro con i giovani.

 

Maratea 20 maggio  2024

Emanuele Labanchi

 

 INDICE