UNIVERSITň POPOLARE DELL'ETň LIBERA - Maratea- Trecchina

Via Ondavo,32 - Tel. Fax: 0973 876548 - 85046 – Maratea (PZ)

Codice Fiscale: 91005240766 - Unipel@alice.it

COMUNICATO STAMPA

Balconata a mare al Porto di Maratea

Nell’osservare i lavori di consolidamento della diga foranea del Porto non si puė non rilevare che Maratea, purtroppo - al di lą dei brevissimi tratti di Fiumicello e del Porto - non ha una “passeggiata” lungo il mare. In passato, per lungo tempo si Ź parlato del suggestivo e piĚ agevole ricongiungimento del Porto a Fiumicello, ma Ź stato impossibile realizzarlo per l’esistenza di contrapposti interessi. Come ovviare a questa carenza, oggi che innovative tecniche di costruzione permettono di superare tanti ostacoli considerati insormontabili, fino a creare giardini pensili su grattacieli? Sarebbe davvero bella una “Balconata” di esclusivo uso pedonale ai due lati della sommitą della diga esistente, aggiungendovi “mensole”, come Ź dato vedere lungo viadotti di strade e superstrade. Tra l’altro, la “mensola” prospiciente il porto potrebbe fungere da tettoia per negozi, boutiques, luoghi di ristoro, mostre, servizi. Impedimenti autorizzativi per motivi di sicurezza? La stessa prudenza che sconsiglia di uscire in barca quando il mare Ź agitato, dissuaderą i pedoni dal passeggiare sulla balconata in caso di avverse condizioni climatiche. Qualcosa di simile, d’altro canto, si puė osservare in altri luoghi di mare.

La “Balconata” – affidandone la progettazione al vincitore di un pubblico concorso di idee, e non a costosi studi di archistar ! - potrebbe essere di per sé un’altra delle tante attrattive di Maratea, dalla costa al Cristo Redentore, per turisti italiani e stranieri il cui flusso aumenterą prossimamente per Matera Capitale europea della Cultura 2019. Sarebbe riduttivo relegare questi turisti solo nelle immediate adiacenze appulo-lucane di Matera, benché famosi siti ionici di quella Magna Grecia, della quale anche la non lontana Maratea, sul mar Tirreno, Ź stata parte. Questa prospettiva potrebbe essere un ulteriore fattore utile a includere Maratea nella programmazione per Matera 2019?

Quanto sopra detto Ź emerso da tempo tra i soci di una numerosa Associazione culturale senza fini di lucro, quale Ź la Universitą Popolare dell’Etą Libera di Maratea Trecchina – comunemente nota come UPEL - ed Ź stato riportato in una bozza progettuale dal consocio geometra Antonio Luongo. L’assemblea di fine anno della Universitą Popolare ha approvato il progetto di massima di Antonio Luongo, tributandogli cordiali ringraziamenti, e ha deliberato di inviarlo - con il doveroso rispetto delle prerogative e delle competenze istituzionali - al Sindaco di Maratea, Sig.Domenico Cipolla, ed ai Sig.ri Consiglieri comunali, con la preghiera di valutarne “fattibilitą” ed opportunitą.

Maratea, 27 dicembre 2016

Valerio Mignone

Presidente dell’UPEL di Maratea -Trecchina

 

Indice