NEL RICORDO DI MATTIA POLISCIANO

 di Emanuele Labanchi

L’Associazione “Mattia Polisciano Onlus” ha organizzato per sabato scorso- 14 maggio ore 18.00- nella sala Mar@congress presso il Polifunzionale in via Za’ Pagana di Maratea il 1° Convegno sulla donazione degli organi:

“OLTRE LA MORTE…DONARE LA VITA

Dopo i saluti - introduzione da parte di Giancarlo Polisciano, papą di Mattia e Presidente dell’Associazione, e di Domenico Cipolla, Sindaco di Maratea, sono intervenuti i Relatori:

-Dott. Giuseppe Schettini- Dirigente Medico Anestesia e Rianimazione P.O. di Lagonegro- sul tema “Donazione atto d’amore”

-Dott.ssa Rita Pasquariello- Coordinatore Locale Trapianti, Anestesia e Rianimazione Ospedale “San Carlo” di Potenza- sul tema “Morte cerebrale

Dott. Angelo Saracino- Responsabile Centro Regionale Trapianti- sul tema “Il trapianto degli organi”.

Dopo la testimonianza della sig.ra Tina Amoroso, mamma di Mattia, le conclusioni sono state affidate al Dott. Massimo De Fino, Direttore sanitario ASP Potenza e a don Luigi Tuzio, Parroco di Maratea.

La mia attenzione in sala Ź stata attratta spesso ed a lungo, non senza commozione, da una grande foto di Mattia, dallo sguardo sereno e dal sorriso coinvolgente, venuti improvvisamente a mancare dopo il tragico incidente stradale che causė la morte cerebrale del ragazzo.

Prima mamma Tina e poco dopo papą Giancarlo compresero allora che Mattia non c’era piĚ e, nonostante lo strazio di quei momenti ed il dolore lancinante, decisero di andare oltre la morte del loro figliolo, donando i suoi organi e donando cosď la vita ad altri ragazzi.

Il tema della donazione degli organi necessita sicuramente di ulteriori incontri ed approfondimenti perché, sull’esempio dei genitori di Mattia, possa crescere il numero dei donatori ma, nel frattempo, vanno vivamente ringraziati l’ASP di Potenza, il Comune di Maratea e soprattutto l’Associazione “Mattia Polisciano Onlus” per aver voluto questo primo Convegno a Maratea.

Indice