MIME-Version: 1.0 Content-Location: file:///C:/6A8CB117/SpendingReview.htm Content-Transfer-Encoding: quoted-printable Content-Type: text/html; charset="us-ascii" A proposito di collegamento viario superstrada

A proposito di collegamento viario superstrada

“Noce –Rivello- Trecchina- Colla- Maratea”= .

SPENDING REVIEW (Revisione della = spesa pubblica)

O

SPRECO DI RISORSE PUBBLICHE

di Emanuele L= abanchi.

L’estate scorsa, dopo rapida esecuzione dei lavori tra= la “Fondovalle del Noce” e Trecchina, è stata aperto al traffico il breve tronco stradale, cui è dedicato questo mio breve articolo. Nel mese di marzo di quest’anno= , a molto meno di un anno dalla sua apertura, il med= esimo tronco è stato interdetto al traffico a causa di vari, lenti ma pericolosi cedimenti della fondazione stradale, realizzata quasi per l’intera parte su terreno non da poco interessato da evento franoso. Ecco, quindi, in tempo di “spending review”, la nascita di una nuova opera pubblica all’insegna del tradizionale spreco di risorse, dovendosi ora provvedere a continui lavori di rifacimento e manutenz= ione magari non per evitare ma solo per attenuare il rischio di improvvisi cedimenti, comunque, annunciati da buche, gradini e dissesto generale. Forse è il caso di rivedere il relativo progetto e di riesaminare le “Osservazioni” che, richieste preventivamente dalla Provincia di Potenza soggetto attuatore, alle Amministrazioni comunali interessate siano ad essa per tempo pervenute. Particolarmente attento in merito fu il Comune di Maratea che, c= on il Sindaco, Arch. Francesco Ambrosio, e con Deliberazione della Giunta comunale n. 85 del 25/10/2007 elaborò ed approvò “parere sfavorevole rispetto alle soluzioni prospettate nel progetto….”, che era stato trasmesso dalla Provincia di Potenza. Si tratta d un parere chiaro ed articolato che pone l’accento sulle “criticità idrogeologiche del territorio che spesso hanno causato interruzioni delle arterie stradali…” ed evidenzia come gran parte del previsto collegamento viario coinvolgesse terreni poco o per nulla stabili (fatto, del resto, esplicitato nelle stesse considerazioni geo-litologiche presenti nella relazione illustrativa= al progetto). Non è bastato! Il tracciato stradale è stato model= lato e coperto di asfalto quasi….a dispetto di quanti, anche da amministratori e tecnici qualificati dell’area, hanno opportunamente ritenuto di esprimere i loro dubbi o addirittura un parere sfavorevole, proponendo soluzioni alternative. Ed ora i risultati sono sotto gli occhi di tutti ed il collegamento viario come testardamente realizzato, allo stato interdetto al traffico, costituisce e costituirà, se non sarà del tutto abbandonato, un costoso e pericoloso tronco stradale tra la” Fondoval= le del Noce” e la fascia costiera tirrenica con erroneo avvio del tentat= ivo di soluzione delle già evidenti problematiche di criticità nei collegamenti viari nella zona. Il tutto ancora con spre= co di risorse pubbliche in tempo di……spending review.

Ho= me