Franco Rizzo Artista lucano di fama nazionale, e Mecenate

Valerio Mignone*

Franco Rizzo, “Francolino” per gli amici, Ź un Musicista di Maratea, che, grazie anche a Lui, si conferma Terra di Artisti per pittura, scultura, architettura, urbanistica.

Oggi cinquantenne, gią in giovane etą, Egli Ź stato un precoce solista di pianoforte, che, con i suoi graditi intermezzi musicali, allietava anche incontri culturali, e i cosiddetti “Veglioni” di Capodanno, in alberghi del Lagonegrese.

I suoi lunghi capelli castani, raccolti in una unica ciocca, cadente sulla nuca, fino a qualche anno fa, ed oggi diradati, ne evidenziavano, a prima vista, la natura di “Artista”. 

ť stato il fondatore della “Web Radio” a Maratea, che, per veritą storica, ha avuto brillanti predecessori, autodidatti, gią in “Radio Buraglia”, e in “Radio ’91 Maratea”. E se in giovanissima etą Ź stato un fantasioso esecutore di musica leggera, con il passare degli anni sta manifestando una raffinata natura di compositore, unanimemente apprezzata.

Chi scrive, purtroppo, Ź soltanto un semplice ascoltatore di musica, non un intenditore; e, tuttavia, confessa che ascoltare la musica di Francolino Rizzo, fa emergere appassionati stati d’animo. La conferma Ź che, da qualche tempo, le sue composizioni hanno conquistato, meritevolmente, “il podio” musicale, in eventi internazionali.      

Quanto alla sua formazione, Francolino Rizzo ha frequentato, nei primi anni, il “Conservatorio musicale” di Potenza, e poi il “Conservatorio” di Roma, confrontandosi con musicisti di alto livello, che gli hanno sempre riconosciuto alte doti musicali. In realtą, l’armonia che produce Ź innegabile, e profondamente sentita dagli ascoltatori.

Recentemente, Franco Rizzo ha composto “Le pagine della Terra”, uno spartito per complesso orchestrale di pianoforte, flicorno ed oboe, eseguito nella serata finale del “Premio per la Letteratura ed il Romanzo “green” 2022”, per l’omonimo Concorso, fondato dal Maestro Tintore Claudio Cutuli, e dalla Psicologa Dottoressa Vera Slepoj.

Questo stesso brano Francolino Rizzo, il 29 ottobre 2022, ha eseguito nel prestigioso Teatro Lirico “La Fenice”, di Venezia, in occasione della sua premiazione.

Nel giugno 2023, la Festa della Musica, promossa dal Ministero dei Beni Culturali ed Artistici, dalla Commissione Europea, dal Dipartimento per le Politiche Giovanili, dal Servizio Civile Universale, dall’Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica, ha adottato, per propria sigla musicale, “Il Suono del Mare”, di Franco Rizzo.

Ed ancora recentemente, il 14 settembre ultimo scorso, Rizzo ha partecipato a Pompei, nel Parco Archeologico presso la storica Basilica della Madonna, ad un concerto per pianoforte ed orchestra, suonando otto sue composizioni, con la prestigiosa partecipazione del Maestro Pino Melfi, alla tromba e flicorno. E, per il futuro, ha programmato la sua partecipazione, per la seconda volta, al “Premio Internazionale per la Letteratura ed il Romanzo green”.

Tra l’altro, Franco Rizzo Ź anche un Mecenate; infatti, tramite la sua Radio, diffonde notizie su Arte ed Artisti, promuovendone notorietą e diffusione.

Il suo Curriculum é in itinere; il suo genio creativo offrirą, certamente, altre composizioni musicali, che daranno ulteriore lustro a Maratea, e alla Basilicata. E di ciė occorre esserGli riconoscenti.

Maratea 10 ottobre 2023

Valerio Mignone

* Pubblicato su Il Quotidiano del Sud il 14 Ottobre 2023